Documento senza titolo
ATTIVITA' EXTRACURRICOLARI


......................V EDIZIONE CONCORSO DI POESIE "A PAOLINO IORIO... POESIE PER UN AMICO"

Anche per la poesia… è primo premio!

‘La scuola è finita!’. Certo le attività didattiche si sono ormai concluse, ma la nostra comunità scolastica e soprattutto i nostri alunni continuano a ritenersi impegnati e a interessarsi alle attività organizzate dall’istituto e dalle organizzazioni del Comune di Nola.
È così che ci siamo ritrovati a festeggiare il conseguimento del primo premio della quinta edizione del concorso di poesia ‘A Paolino Iorio… Poesie per un amico’ di Marika De Stefano, alunna del V ginnasio.
Una nuova sfida per i nostri studenti, che si sono cimentati per la prima volta nella scrittura di testi poetici che raccontassero ‘quanto è bella la nostra terra’. È infatti il legame col nostro paese e l’amore per la nostra terra il tema scelto per questa gara di poesia indetta dall’Associazione ‘Il Portico di Paolino’, col patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, della Diocesi di Nola, dell’Assessorato ai Beni Culturali del Comune di Nola.
Così, nonostante l’inizio delle tanto attese vacanze estive, la sera di venerdì 12 giugno 2015 ci siam ritrovati con gli alunni del V ginnasio e, grande soddisfazione, con i loro genitori per partecipare alla serata di premiazione presso il Convento di Santo Spirito di Nola. L’emozione era tanta, come tanti erano i ragazzi della provincia di Napoli partecipanti al concorso, come erano tanti i presenti. Una commissione di esperti si è espressa sulla necessità di amare la nostra terra e valorizzarla, di celebrare la natura che ci circonda e rispettarla.
Così Marika con la sua sensibile percezione del bello ha saputo dipingere un quadro, ricco e definito nei suoi particolari, della nostra terra, dei suoi sapori, dei suoi profumi e dei suoi suoni. Una terra ‘ai più nota per conflitti e questioni mai risolte’ (citando il testo), ma capace ancora di destare ‘stupore e sentimento’ in chi la vive.
Il testo, tuttavia, con ritmo incalzante, ci precipita di fronte ad una realtà dura: ‘l’incedere di un avvenire non ancora tracciato’, il timore di dover abbandonare questa nostra terra a causa di un futuro non facilmente definibile.
È il pensiero che spesso affligge molti giovani oggi, i quali vivono con la rassegnazione di chi sa che prima o poi dovrà abbandonare le proprie radici e costruire con le proprie forza soltanto il proprio futuro altrove. Tuttavia occasioni come questa, per cui si ringrazia l’intero apparato organizzativo, ci fanno anche capire, attraverso il confronto e la riflessione, che la speranza non deve mai venir meno, che bisogna lottare per ciò in cui si crede e difendere le proprie origini. Sì, quella speranza che ci spinge tutti a lottare e che può renderci liberi.

Nola, 25 Giugno 2015
..........................................................................................................................    Prof.ssa Rachele Angelillo

 

 

..............................

Marika De Stefano, la nostra alunna vincitrice

 

....................................................................LA POESIA VINCITRICE

....................................................................... OH TERRA, OH VITA...

...................................di Marika DE Stefano, Classe V Ginnasio, ISTITUTO VESCOVILE PARITARIO

 



 

.............................................................................Torna alla sezione "ATTIVITA' EXTRACURRICOLARI"